ACEA ATO2: condotti fognari dimenticati da decenni

Iniziano le piogge ed il sistema fognario va in tilt, una storia che si ripete da diversi anni. Recenti indagini commissionate ad ACEA, da parte di privati indignati, hanno fatto emergere situazioni di abbandono totale.

Schermata 2015-10-24 alle 14.36.52

Nelle camere di conduzione delle fogne dovrebbero defluire, senza impedimenti di sorta, i liquidi maleodoranti per raggiungere i depuratori di gestione comunale, provinciale e regionale.

Le tante testimonianze riportano che le “stanze” di passaggio delle fogne hanno uno strato (storico) di sedimentazione che arriva in alcuni punti a ben oltre cinquanta centimetri. Questa situazione condiziona i tempi di “gestione” (deflusso o libero percorso) delle acque reflue che si ritrovano a dover gestire un carico non indifferente aggravato da una precaria situazione di partenza.

Nel frattempo, gli abitanti di Massimina, ancora una volta, si rimboccheranno  sistematicamente le maniche e con spirito di sacrificio ed abnegazione, “spaleranno” i detriti nauseabondi dentro e fuori le abitazioni.

ACEA ATO2 … questa sconosciuta 🙁

Nessun commento ancora

Lascia un commento

 

}
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com