Massimina.it incontra il Municipio XII

Si accorciano le distanze tra l’associazione Massimina.it e le Istituzioni del territorio. Lo scorso Giovedì 17 ottobre, con ben tre ore di colloquio si è concluso positivamente l’incontro tra la Presidente del Municipio XII Cristina Maltese e i soci fondatori dell’associazione Massimina.it insieme al loro presidente.

Si è parlato dei temi che interessano il quartiere, dai problemi che lo affliggono ai progetti per ammodernarlo. Una discussione a 360° sulle future scelte che incideranno sul territorio alle quali l’associazione Massimina.it ha voluto dare il suo contributo per monitorare i benefici o i danni di quelle decisioni.

andando per ordine, gli argomenti trattati sono stati i seguenti:

Progetto Biblioteca in via Casal Lumbroso

Per poter avviare in via definitiva la biblioteca è necessario trovare finanziamenti per poter retribuire un dipendente proveniente dall’organizzazione biblioteche, che sia esperto del sistema di catalogazione e che possa guidare i bibliotecari volontari coinvolti dall’associazione Massimina.it per il servizio prestito dei libri.

La Maltese si è impegnata ad intercedere con il Comune di Roma per poter agevolare la necessità. Concorda che sia un progetto di grande rilevanza per il quartiere e con quanto fatto dall’associazione nella scelta del Magarotto come possibile sede. L’istituto infatti ha già uno spazio, attualmente non aperto al pubblico, destinato alla cittadinanza da poco restaurato e adibito a biblioteca con varie stanze, scrivanie, pc, scaffalature da poter utilizzare. Essendo una scuola anche per ragazzi con disabilità uditiva ha quindi anche a disposizione della didattica una fornita mediateca (con linguaggio dei segni) che permetterebbe di far diventare questo progetto anche il primo e unico Bibliopoint multimediale per sordi nel Comune di Roma. La scuola inoltre possiede già un’assicurazione completa che coprirebbe anche gli utenti esterni della biblioteca.

Chiusura Consorzi

C’è stato l’impegno da parte della Presidente Maltese di sollecitare il comune affinché avvii l’acquisizione delle strade consortili in seno al Comune stesso, in modo che sia quest’ultimo a intervenire nella manutenzione. Proprio per questo motivo Massimina.it ha chiesto precisazioni sul perché negli ultimi giorni è stata respinta la mozione che prevedeva la messa in sicurezza di Via del Casale Lumbroso mediante la realizzazione di marciapiedi e parapedonali. La risposta è stata che non essendo di competenza comunale bensì consortile il Municipio non poteva fare alcun intervento. Per questo motivo si sollecita che la gestione passi al Comune.

Nomadi

L’argomento è molto sentito nel Municipio e la Maltese non ha nascosto la sua irritazione nei confronti dell’AMA, che non passa a raccogliere la spazzatura generando secondo la Maltese quelle condizioni di degrado che potrebbero essere evitate.

Il Municipio si impegna a monitorare la situazione anche per capire se quell’area è provvisoria e di conseguenza vada individuata un’altra definitiva o se invece sia definitiva e quindi si debba garantire condizioni di vita dignitose.

Prostituzione

su questo argomento il Municipio ha voluto sottolineare che muoversi secondo legge non sempre garantisce risultati positivi, infatti la prostituzione non è reato. A riguardo la Maltese ha dichiarato: “Non è un problema facile da risolvere quello che possiamo fare è aumentare i controlli e le multe ai trasgressori”.

Sicurezza

L’associazione ha evidenziato l’esigenza di mettere una stazione dei carabinieri e una più costante presenza della pattuglia dei vigili urbani al fine di ottenere una maggiore civiltà alla guida. Ai giardini di via del Pescaccio è già pronto un luogo che inizialmente era destinato ad una sede distaccata per la scuola. Ma trattandosi solo di 5 aule verrebbe destinata ad una stazione dei carabinieri. Anche se le unità dei vigili sono state diminuite il Municipio si è impegnato a far girare più spesso i vigili in zona per “correggere” gli automobilisti.

Trasporti

su questo argomento la Maltese ha chiesto il contributo dei residenti mediante raccolta firme in modo da rafforzare la richiesta di modifica dei percorsi degli autobus, in particolare:

Ampliamento della linea 088, e la domenica abilitare il 246 al trasporto delle biciclette all’interno dell’autobus. In oltre è allo studio l’abolizione della linea 087, per farne una che porti direttamente alla metro. Non appena pronto il progetto, Massimina.it verrà coinvolta per eventuali modifiche o suggerimenti.

Al momento dovrebbe essere più semplice, e quindi subito attuabile, l’abilitazione per salire con la bici solo la domenica sia sul 246 corsa verso Castel di Guido, sia lo 088 verso Casaletto.

Decoro

Installazione dispenser di sacchetti destinati alla raccolta delle deiezioni dei cani. La presidente del Municipio Aveva già con se un campione di bustina di carta compresa di paletta della Coldiretti di Trento. Il Municipio avrebbe solo il problema del pagare chi rifornisce i dispenser e su questo punto l’associazione si è offerta di farsi carico di questo onere. Dunque ci sono buone probabilità che sarà il primo quartiere del Municipio ad averle.


Viabilità

L’associazione ha domandato a che punto sono i lavori del sottopassaggio sull’Aurelia all’altezza del Real Sporting Club. Dal Municipio è stato detto che la corsia sarà ripristinata tra 2/3 mesi.


Rifiuti

Massimina.it ha chiesto che venga

tolta l’area Ama davanti al Bar “l?oasi” in Via i. della Giovanna, per eliminare il problemi rifiuti giornalieri e mettere AMA solo per la raccolta rifiuti ingombranti (1 domenica ogni due mesi). Il problema diminuirebbe se ci fosse una isola ecologica. A riguardo è stato detto dalla Maltese che ci saranno aggiornamenti sulla possibilità di aprirne una in via del Pescaccio, al che l’associazione ha consigliato di aggiungere anche un centro per la riparazione ed il riuso.

Dopo questa interessante conversazione a breve Massimina.it sarà convocata dal Municipio per valutare come procedono le cosse questo ci da fiducia sulle future collaborazioni con l’amministrazione.

Gli occhi dei cittadini sulle scelte dell’amministrazione sono fondamentali per avere una effettivo peso sulle scelte che viviamo in prima persona. Seguiteci e quando volete consigliateci…vogliamo i vostri suggerimenti perché chi vive il quartiere conosce molto bene le problematiche, affrontiamole insieme uniti e con il sorriso. W Massimina !

5 Risposta

  1. Francesco Ex Antonio Matranga
    "...l’abilitazione per salire con la bici solo la domenica sia sul 246 corsa verso Castel di Guido..." assolutamente no! si riempirebbe di MTB che da qualunque parte di Roma con metro e 246P andrebbero alla giostrina (leggi percorsi) del parco di C. di Guido La bici è un mezzo di trasporto, e dovrebbe poter andare sui mezzi pubblici (ove possibile ovviamente) per questioni di sicurezza non per giocarci, o meglio se ci si vuole giocare (lo faccio anche io) si va coi mezzi propri. Per lo 088 ok. Semmai sarebbe auspicabile una corsia protetta (riservata alle bici) da Massimina a Stazione Aurelia (i treni sono abilitati al trasporto bici)
  2. alberto barbattini
    Salve solo un,informativa, per quanto riguarda le biciclette sugli autobus secondo il regolamento atac sono ammesse soltanto quelle pieghevoli,dato che non superano una determinata misura,con tutto ciò a mio figlio alcuni autisti a volte non lo fanno comunque salire.
  3. Bruno F
    I lavori sull'aurelia sono fermi da mesi, non ci sono operai nulla. Che siano finiti fra 2-3 mesi mi sembra una vera barzelletta. E credetemi il disagio che crea è notevole. Altro punto è la Stazione Aurelia, è in uno stato penoso, ma potrebbe e dovrebbe essere sfrutatta molto meglio. Ti porta nel centro di roma in pochi minuti. Io l'ho provato, credetemi.
    • olinka
      Bruno F, infatti abbiamo detto che la CORSIA sarà ripristinata tra 2/3 mesi e non che finiranno i lavori, erano in attesa di un materiale che non ricordo più. In questi giorni ho visto qualcuno. Incrociamo le dita... Quanto alla stazione Aurelia che suggerimenti hai?
  4. Bruno F
    Ragazzi, ma avete notato che spazzini e "squaletti" non passano più? prima ogni tanto passavano adesso sono mesi che non puliscono le strade. Nel parcheggio davanti casa mia ci sono solo bottiglie di birra, preservativi (usati), vetri rotti delle auto in sosta...sapete a chi ci si può rivolgere? Evviva Marino :-( (l'ho pure votato...)grazie

Lascia un commento

 

}
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com